In evidenza

> SCADENZA SALDO IMU e TASI 2014

Il 16 dicembre prossimo sarà l'ultimo giorno utile per il pagamento della seconda rata sia dell'IMU che della TASI.

La TASI nel Comune di Martignacco è dovuta per le sole unità immobiliari adibite ad "abitazione principale" e  "pertinenze" applicando l'aliquota dello 0,90 per mille. I modelli F24 per il pagamento sia dell'acconto che del saldo sono già stati inviati al domicilio dei contribuenti nello scorso mese di settembre. Chi non avesse ricevuto la comunicazione è pregato di rivolgersi all'ufficio tributi comunale che ne rilascerà copia.

ATTENZIONE: Per il pagamento dell'IMU si ricorda che le aliquote deliberate per l'anno 2014 sono variate rispetto a quelle applicate "provvisoriamente" per il calcolo della rata d'acconto. Il calcolo della rata a saldo dovrà essere fatto pertanto applicando le nuove aliquote (conguagliando anche quanto versato in acconto). Per conoscere le aliquote da applicare clicca qui.

Per la compilazione del modello F24 (IMU) si danno le seguenti indicazioni:

  • - Codice Comune di Martignacco E982
  • - Codici tributo:
  • 3912 per il versamento dell'imposta dovuta sulle "abitazioni principali" (solo per gli immobili classificati nelle categorie catastali A1, A8 ed A9) e relative pertinenze
  • 3914 per il versamento dell'imposta dovuta sui terreni agricoli
  • 3916 per il versamento dell'imposta dovuta sulle aree edificabili
  • 3918 per il versamento dell'imposta dovuta per i fabbricati diversi dall'abitazione principale e pertinenze

I possessori di immobili classificati in categoria catastale D dovranno versare l'IMU dovuta per tali immobili indicando sul modello F24 i seguenti codici tributo:

  • codice tributo 3925 per la parte di imposta ottenuta applicando l'aliquota del 7,60 per mille (quota di tributo di competenza statale)
  • codice tributo 3930 per la quota incrementale di imposta (0,90 per mille) dovuta all'aumento dell'aliquota 2014 (quota di tributo di competenza comunale)

 Si ricorda che NON vengono inviati modelli precompilati al domicilio dei contribuenti per il versamento dell'IMU in quanto trattasi di tributo "in autoliquidazione".

Sul sito internet comunale NON è disponibile il calcolatore IMU. Si invitano i contribuenti che utilizzano evenutali software calcolatori disponibili in rete a verificare che le aliquote utilizzate nei calcoli siano quelle corrette. Il Comune non può in alcun caso essere ritenuto responsabile di eventuali errori di calcolo derivanti dall'utilizzo di strumenti informatici sui quali non ha alcun potere di controllo.

L'ufficio tributi comunale è comunque a disposizione dei contribuenti per consulenza nella compilazione dei modelli F24 durante il normale orario di apertura al pubblico.


Link utili